Sacro Cuore di Gesù - Sito di don Antonello

Sito di don Antonello
Vai ai contenuti

Sacro Cuore di Gesù

Liturgia della Parola > Tempo Ordinario
Sacratissimo Cuore di Gesù

Oggi celebriamo la Solennità del Sacro Cuore di Gesù, e non ci troviamo qui a venerare il cuore materiale di Gesù, come se fosse una reliquia, perché non lo abbiamo, ma oggi vogliamo contemplare quello che il Cuore di Gesù rappresenta per tutti noi. Il “cuore” è stato sempre considerato il luogo dove risiede la vita e dove sono presenti tutti i sentimenti dell’uomo: spesso anche noi, a una persona alla quale vogliamo bene, diciamo o abbiamo detto “ti amo con tutto il cuore”, perché il cuore rappresenta la sede dell'amore. E il Cuore di Gesù, che oggi contempliamo, ci manifesta tutto l’Amore di Dio e di Cristo per ciascuno di noi.
Il Prefazio, a un certo punto, parlando di Gesù, dice queste parole: “Innalzato sulla croce, nel suo amore senza limiti, donò la vita per noi”: è questo il significato di questa celebrazione eucaristica. Contempliamo il suo Cuore perché Gesù, innalzato sulla croce, ci ha manifestato il suo amore e ha dato la vita per tutti quanti noi, immagine che ci viene mostrata anche dalla figura del buon pastore che va a cercare la pecorella che si era perduta.
Il Vangelo ci presenta la figura del pastore buono che si mette alla ricerca della pecora sperduta, e questo pastore buono è Dio, è Gesù, che ci amano e si mettono alla ricerca di ciascuno di noi, per comunicarci la salvezza e la Misericordia. Nel brano di Ezechiele, è Dio stesso che dice “Io stesso cercherò le mie pecore e le passerò in rassegna”: tutti noi siamo cercati dal Signore, perché vuole comunicarci il suo amore e la sua misericordia, sia quando ci troviamo nella gioia e sia quando ci troviamo nel dolore, sia nella salute che nella malattia, e anche quando ci troviamo immersi in tanti problemi e in tante situazioni difficili, che spesso ci tolgono la serenità e la pace. Dio ci ama, Gesù ci ama, avendo sacrificato se stesso per tutti noi.
Celebrare veramente questa solennità del Sacro Cuore, vuol dire che da oggi, ciascuno di noi deve avere lo stesso sentimento di amore che ha Gesù verso di noi. Per vivere questa solennità del Sacro Cuore, dobbiamo avere Amore totale nei confronti di Dio, accettando la sua volontà nei nostri confronti, e dobbiamo vivere nell’Amore verso tutti i nostri fratelli.
Dobbiamo vivere l’Amore in questa nostra comunità, cercando di essere sempre pronti e disponibili verso gli altri, evitando le critiche e i giudizi negativi sugli altri, dobbiamo cercare di avere l’Amore verso i nostri parenti e verso i nostri figli, anche se si sono allontanati da noi. Cerchiamo di avere sempre “amore” anche verso quelle persone che ci hanno offeso e che, magari, continuano ad offenderci, e che non riusciamo a perdonare. Gesù, nel suo immenso amore ha perdonato sempre anche tutti noi, nonostante che il nostro peccato fosse grande ed enorme.
Celebrare la solennità del Sacro Cuore di Gesù, vuol dire che nel nostro cuore anche noi, come Gesù, dobbiamo vivere l'amore continuo verso Dio e verso tutti quanti i nostri fratelli.

Torna ai contenuti