14 sabato Ordinario - Lode e intercessione - Sito di don Antonello

Vai ai contenuti

14 sabato Ordinario

Sito di don Antonello
Pubblicato da in Religione ·

Ripresa della Parola di Dio del giorno
«Ohimè! Io sono perduto, perché un uomo dalle labbra impure io sono e in mezzo a un popolo dalle labbra impure io abito; eppure i miei occhi hanno visto il re, il Signore degli eserciti» (Is 6,5).
Lode e intercessione
Rit.: Chi sei tu, Signore, e io chi sono?
- Padre, portiamo a te le aspirazioni e gli interrogativi degli uomini e delle donne che si definiscono atei, agnostici o in ricerca.
- Ti offriamo i desideri dei credenti di Israele che non hanno più tempio ma ti attendono.
- Ti chiediamo umiltà e mitezza per i cristiani di tutte le Chiese: riconoscano di avere labbra inadatte al dialogo e si lascino liberare da te.
Padre nostro
Signore Gesù, quando ci sentiamo minacciati donaci la grazia e la forza di sentirci, invece, riconosciuti nel nostro mistero le cui profondità solo tu conosci. Donaci di essere veramente vivi, così da accogliere ogni giorno la sfida della vita.



Torna ai contenuti